parallax background

QdA al Motor Bike Expo 2018

Tesseramento 2018
dicembre 29, 2017
Guidare sotto la pioggia – 8 consigli essenziali
febbraio 6, 2018
 
M otor Bike Expo 2018, edizione del decennale, secondo voi potevo mancare ❓
Assolutamente no, in particolar modo quest'anno che avevo il mandato di inviato ufficiale di Quellidell'Ala 😀
Così domenica scorsa con la mia squadra speciale di esperti tuttologhi di motocazzeggio, composta da Mirko, Mauro e Daniele mi sono recato in quel di Verona per vedere un pò di special e non solo.

Il salone è noto anche per il suo padiglione del merchandising una specie di mercato che purtroppo anno dopo anno vede sempre meno espositori (anche per via degli alti costi), così la possibilità di fare affari su abbigliamento e accessori si riduce sempre più, ma state tranquilli, siamo comunque riusciti a spendere in pò di soldini e far incavolare le mogli 😝 .

Di moto special ce ne sono ovunque: scrambler, flat-track, supersportive, chopper, naked, classiche, trike, etc, a Verona trovate una rappresentanza di tutti i generi di moto, con realizzazioni più o meno gradevoli per arrivare a quelle simpatiche come il CiaHopper. Capita anche che mentre passeggi tra uno stand e l'altro, l'azienda di caminetti Castiello espone anche una spettacolare Vyrus 986 M2 stradale in carbonio con motore Honda CBR 600RR 🤩


Moto ma anche stand curati, ad esempio a me piacciono tantissimo le esposizioni di Mr.Martini, quest'anno ha riprodotto una tenda berbera con all'interno le sue realizzazioni Triumph e Kawasaki, molto bella anche la special della Corsaro ZZ esposta allo stand Morini.

Se poi vi avventurate nel mondo dei customizer americani e non solo, bhe non è uscite più , tenete conto che ci sono almeno una decina di concorsi ad hoc per le varie tipologie di special , verniciature o diavolerie varie.

tuttologhi-mbe2018

Io, Daniele, Mauro e ...

 

Dopo le moto speciali passiamo a quelle più normali.
Assente Ducati, i due colossi giapponesi Honda e Yamaha si sono presentati in pompa magna con stand grandi come metà padiglione, più o meno come all'Eicma.
In Honda tutti intorno alla nuova CB 1000 R ? Nooooo ❗
Intono all'Africa Twin Adventure ? Nooooo ❗
Grande ressa invece intorno a nuova Gold Wing, complice anche la presenza del club italiano, la nuovissima luxury tourer di Honda era praticamente inavvicinabile.

Africa Twin Adventure At-Tira sempre

Africa Twin Repsol

io-bobber
Io sulla Triumph Bobber, prima o poi sarà mia 🤣

Yamaha invece non ha esposto il suo oggetto a 3 ruote, il Niken, in compenso ha attirato molta attenzione la nuova Tracer, in particolare la versione GT più completa e rifinita.🤐
Molto ammirate anche tutte le naked di Iwata dalla MT-09 SP alla MT10 in versione Touring che non è affatto male 😉.
In Triumph mi sono divertito sulla Bobber questa moto mi piace davvero un sacco prima o poi mi deciderò a fare il salto 😀, e per finire due parole sulla mia regina del salone, la nuova Kawasaki Z900 RS.

Regina del salone perchè a pochi mesi dalla presentazione ci sono già diversi accessori (scarichi, selle, etc) e tanti altri ne arriveranno , è una moto forgiata per essere personalizzata, e devo ammettere che è anche molto bella, in Kawasaki sono riusciti a fare una modern classic davvero affascinante, vintage ma anche giovane, e con ottime prestazioni, e attenzione perchè è in arrivo anche la versione Cafè ancora più grintosa, voglio provarla 😉.
Al contrario non riesco a digerire la Ninja H2 SX turbo, a mio avviso è inguardabile e priva di senso, mah ❗


Chi rimane ?
Bmw ha portato l'intera gamma Heritage ovvero R Nine T in tutte le sue possibili versioni, Ktm ha esposto la sua nuova arma da passi, la naked 790 Duke, bella e ignorante.
Tra gli scontenti c'è sicuramente il popolo degli Harleysti che non hanno ancora digerito la ventata di novità e di ammodernamento dei modelli 2018, se ne faranno e ce ne faremo una ragione 😎

Ciao e alla prossima.✌

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *