parallax background

Africa Twin 2018 – il passo in avanti

Guidare sotto la pioggia – 8 consigli essenziali
febbraio 6, 2018
Novità HONDA al Motodays dei dieci anni
febbraio 16, 2018
 

Il modello rappresentativo della HONDA nell' Adventure ottiene un aggiornamento completo per il 2018, con Throttle By Wire, 3 modalità di guida, controlli Honda Selectable Torque Control ampliati, erogazione di potenza più reattiva e suono del motore coinvolgente. È anche più leggero di 2 kg e presenta numerosi miglioramenti dei dettagli per migliorare l'esperienza di guida .

L anciata nel 2016 , la CRF1000L ha richiamato l'attenzione e conquistato l'apprezzamento di coloro che hanno vissuto la XRV650, la leggendaria. Ma è il 2018 che segna i 30 anni dal suo debutto.
Per il 2018, Honda ha sviluppando i punti di forza di Africa Twin e del suo successo. Il modello base riceve una serie di aggiornamenti sia per la trasmissione manuale che per le opzioni Dual Clutch Transmission (DCT) che migliorano l'esperienza di guida, mentre la nuova versione Adventure Sports si estende ulteriormente sul territorio fuori strada a lungo raggio

„Per il 2018, Honda ha sviluppando i punti di forza di Africa Twin e del suo successo.”

 

Il segreto delle abilità ad ampio raggio del CRF1000L Africa Twin inizia con il suo motore, che deve esibirsi in situazioni fuoristrada così come su strada, su lunghe distanze, brevi tragitti. Come tale, fornisce un equilibrio ottimale tra potenza, coppia, massa e dimensione fisica.

Le dimensioni estremamente compatte del due cilindri 4 valvole di 998cc, sono il risultato di intelligenti scelte come l'alloggiamento della pompa dell'acqua all'interno della scatola della frizione e l'uso degli alberi di bilanciamento per azionare anche pompe dell'acqua e dell'olio.
Un airbox modificato migliora la risposta ai medi regimi, così come un peso dell'albero del bilanciere più leggero. Uno scarico revisionato offre un urlo ancora più suggestivo all'aumentare dei giri e contribuisce anche al miglioramento delle prestazioni.
Novità significativa per il 2018 è il nuovo sistema Throttle By Wire (TBW), che porta con sé 3 modalità di guida per regolare il carattere del motore e l'erogazione in base alle condizioni di guida. Un'altra novità è il maggior numero di input dell'Honda Selectable Torque Control.
Le forche invertite Showa da 45mm completamente regolabili, l'ammortizzatore posteriore completamente regolabile, le pinze dei freni a quattro pistoncini Nissin a doppio attacco radiale e i dischi flottanti stile "wave" da 310 mm sono invariate per il 2018. Le ruote anteriori a 21 pollici e quelle a 18 pollici posteriori sono ora costruite in acciaio inossidabile.
I due fari a LED rimangono invariati mentre il cruscotto LCD negativo imita il layout usato nella DAKAR


Il nuovo cruscotto LCD negativo ricorda i roadbook di dakariana memoria

 

L'elettronica nella gestione del motore: TBW e HSTC .

L introduzione del TBW (Throttle By Wire) amplia notevolmente le scelte a disposizione del pilota per gestire la potenza del motore, la sensibilità e la trazione della ruota posteriore.
Mentre il modello uscente aveva 3 livelli di HSTC, oltre a OFF, il nuovo sistema presenta 7 livelli - dal livello 1, per un aggressivo fuoristrada su pneumatici tassellati, al livello 7 per il massimo senso di sicurezza su asfalto scivoloso e bagnato. Rimane possibile disattivare completamente l'HSTC.

Sono disponibili anche 3 livelli di potenza e freno motore.
TOUR impiega il più alto livello di potenza (1), motore di media cilindrata (2) e alta HSTC (6).
URBAN utilizza la potenza di livello medio (2) e la frenata del motore (2) e l'alta velocità dell'STC (6).
La modalità GRAVEL consente il livello più basso di Potenza (3) ed EB (3) con HSTC alta (6).
Una quarta modalità - USER - consente al pilota di impostare e salvare la sua combinazione preferita di livelli di potenza, EB e HSTC.
Sia la modalità di guida che il livello di HSTC possono essere modificati in qualsiasi momento utilizzando i comandi sul quadro di comando sinistro.

„L'upgrade 2018 del bicilindrico parallelo vede ricevere Throttle By Wire (TBW) oltre alle modalità di guida e all'ampio controllo di coppia selezionabile Honda (HSTC).”

 

Interventi sul motore

Nuovo design di aspirazione e risposta a medio raggio per gli scarichi
Nuovo scarico progettato anche per migliorare la nota del motore
Nuovo peso dell'albero del bilanciere più leggero
La nuova batteria agli ioni di litio consente di risparmiare 2,3 kg e migliora la durata
La potenza è regolare e uniforme, con erogazione lineare della coppia
La frizione assist / slipper aiuta a scalare e scalare le marce

L AIRBOX ora presenta una lunghezza imbuto più lunga di 20 mm, abbinata a interni di scarico riprogettati per aumentare significativamente la risposta e il suono a medio raggio.
Lo scarico 2in1 ora alimenta il flusso di gas attraverso due catalizzatori (anziché uno) in una marmitta semplificata, di volume più piccolo (da 4.6L a 4L) che ospita due camere piuttosto che tre.
ll motore utilizza un pozzetto semi-secco e un serbatoio dell'olio nel serbatoio inferiore. Ciò consente di mantenere bassa l'altezza del motore. Poiché la pompa alimentata a pressione si trova all'interno del serbatoio da cui trasporta l'olio, non è necessario un passaggio di alimentazione a pressione; di nuovo risparmiando peso e spazio.
Le vibrazioni secondarie sono neutralizzate dal movimento reciprocamente alternativo dei pistoni, mentre le vibrazioni inerziali primarie e di accoppiamento vengono annullate mediante l'uso di alberi di equilibratura biassiali. L'albero di equilibratura anteriore utilizza due pesi, il posteriore solo un peso singolo per risparmiare peso.
Il leggero cambio manuale a sei marce utilizza lo stesso design del cambio a camme della CRF450R per garantire cambiamenti pronti ed è dotato di una frizione antisaltellamento in alluminio.
Novità per il 2018, una batteria agli ioni di litio è più leggera di 2,3 kg rispetto all'unità principale che sostituisce, e offre una maggiore longevità, sia in termini di durata che di capacità di trattenere una carica quando lasciata.
Un quickshifter è disponibile come optional..

MOTORE

Alesaggio x Corsa (mm) 92,0 x 75,1 mm
Cilindrata (cc) 998 cc
Propulsore Tipo Bicilindrico parallelo con manovellismo a 270°, distribuzione Unicam a 8 valvole, raffreddato a liquido, Euro4
Potenza massima 70 kW (95 CV) @ 7.500 giri/min (95/1/EC)
Coppia massima 98 Nm @ 6.000 giri/min (95/1/EC)
Avviamento Elettrico
Alesaggio x Corsa (mm) 92,0 x 75,1 mm
Cilindrata (cc) 998 cc
Propulsore Tipo Bicilindrico parallelo con manovellismo a 270°, distribuzione Unicam a 8 valvole, raffreddato a liquido, Euro4
Potenza massima 70 kW (95 CV) @ 7.500 giri/min
Coppia massima 99 Nm @ 6.000 giri/min
Avviamento Elettrico
 

Telaio

Peso leggero 2 kg più leggero a 230 kg (versione MT)
Ganci per pedalini e ganci per pedalini poggiapiedi riprogettati per uso fuoristrada
I raggi in acciaio inossidabile migliorano la durata e la facilità di manutenzione
Nuova funzione di segnale di arresto di emergenza per gli indicatori posteriori

L a struttura a doppia culla in acciaio CRF1000L offre un comportamento su strada agile e una stabilità ad alta velocità abbinata a capacità, agilità e robustezza fuoristrada.
Per il modello 2018, il peso a secco è di 2 kg più leggero, a 230 kg (240 kg per la versione DCT).
Un certo numero di altri aggiornamenti per il 2018 sarà apprezzato dai motociclisti appassionati al fuoristrada: le pedane sono ora più larghe e dotate di piastre di montaggio rinforzate in acciaio; anche i ganci delle pedane sono stati ridisegnati per consentire più spazio ai piedi del pilota in posizione eretta, e gli strumenti sono angolati con un'angolazione più bassa per consentire al ciclista di vederli più facilmente da una posizione eretta.
Per il 2018, gli indicatori posteriori ora offrono anche una funzione di segnale di arresto di emergenza. Ad una velocità minima di 53 km / h, con i freni in funzione se viene rilevata un'accelerazione negativa di un minimo di 6,0 m / s 2 , le luci di emergenza lampeggiano per avvertire gli altri utenti della strada che è in corso una fermata. Alla stessa velocità la soglia viene ridotta con l'ABS in gioco - per condizioni di bagnato - con un'accelerazione negativa di almeno 2,5 m / s 2 .
Gli indicatori ora si spengono da soli; piuttosto che usare un semplice timer, il sistema confronta la differenza di velocità della ruota anteriore e posteriore e calcola quando annullare l'indicazione relativa alla situazione

DIMENSIONI E PESO

(LxLxA)Dimensioni (mm) 2.335 x 930 x 1.475 mm
Telaio Semi-doppia culla in acciaio con telaietto reggisella ad alta resistenza
Consumi 21,8 km/l (ciclo medio WMTC)
Capacità serbatoio carburante (Litri) 18,8 litri
Altezza da terra (mm) 250 mm
Peso in ordine di marcia (kg) 242 kg
Altezza della sella (mm) Regolabile 870 / 850 mm
Interasse (mm) 1.575 mm
(LxLxA)Dimensioni (mm) 2.335 x 930 x 1.475 mm
Telaio Semi-doppia culla in acciaio con telaietto reggisella ad alta resistenza
Consumi 21,8 km/l (ciclo medio WMTC)
Capacità serbatoio carburante (Litri) 18,8 litri
Altezza da terra (mm) 250 mm
Peso in ordine di marcia (kg) 242 kg
Altezza della sella (mm) Regolabile 870 / 850 mm
Interasse (mm) 1.575 mm
(LxLxA)Dimensioni (mm) 2.344 x 932 x 1569 mm
Telaio Semi-doppia culla in acciaio con telaietto reggisella ad alta resistenza
Consumi 21,8 km/l (ciclo medio WMTC)
Capacità serbatoio carburante (Litri) 24,2 litri
Altezza da terra (mm) 270 mm
Peso in ordine di marcia (kg) 253 kg
Altezza della sella (mm) 920 / 900 mm
Interasse (mm) 1.581mm

RUOTE

Freno Anteriore Dischi flottanti da 310 mm con profilo a margherita, flangia in alluminio, pinze radiali a 4 pistoncini con pastiglie in metallo sinterizzato.
Freno Posteriore Disco da 256 mm con profilo a margherita, pinza a 2 pistoncini con pastiglie in metallo sinterizzato.
Sospensione Anteriore Forcella rovesciata a perno avanzato Showa a cartuccia con steli da 45 mm, pluriregolabile, escursione 230 mm
Sospensione Posteriore Forcellone in alluminio con bracci a sezione differenziata, monoammortizzatore pluriregolabile con leveraggio Pro-Link, escursione ruota 220 mm
Ruote Anteriore 90/90-R21 con camera d'aria
Pneumatico Anteriore 21 M/C x MT2.15
Pneumatico Posteriore 18 M/C x MT4.00
Ruote Posteriore 150/70-R18 con camera d'aria
Cerchio Anteriore A raggi con cerchi in alluminio
Cerchio Posteriore A raggi con cerchi in alluminio
ABS System A due canali, disinseribile sulla ruota posteriore
Freno Anteriore Dischi flottanti da 310 mm con profilo a margherita, flangia in alluminio, pinze radiali a 4 pistoncini con pastiglie in metallo sinterizzato.
Freno Posteriore Disco a margherita da 256 mm con pinza a 1 pistoncino, pastiglie in metallo sinterizzato,
Sospensione Anteriore Forcella rovesciata a perno avanzato Showa a cartuccia con steli da 45 mm, pluriregolabile, escursione ruota 224 mm, corsa 252 mm
Sospensione Posteriore Forcellone in alluminio con bracci a sezione differenziata, monoammortizzatore pluriregolabile con leveraggio Pro-Link, escursione ruota 240 mm, corsa 101 mm
Pneumatico Anteriore 90/90-21
Pneumatico Posteriore 150/70-18
Cerchio Anteriore A raggi con cerchio in alluminio
Cerchio Posteriore A raggi con cerchio in alluminio

TRASMISSIONE

Frizione Multidisco in bagno d'olio, del tipo assistito con antisaltellamento (doppia su versione DCT-ABS)
Trasmissione finale Catena sigillata con O-Ring
Tipo di cambio Sequenziale a 6 rapporti doppia frizione DCT con funzione G per guida in fuoristrada
Frizione Multidisco in bagno d'olio, assistita con antisaltellamento (doppia su versione DCT)
Trasmissione finale Catena sigillata con O-ring
Tipo di cambio Sequenziale doppia frizione a 6 rapporti con funzione G per offroad

STRUMENTAZIONE E IMPIANTO ELETTRICO

Faro anteriore Full-LED
Strumentazione Layout verticale e comandi a cursore sul manubrio: contagiri, livello benzina, tachimetro, marcia inserita, computer di bordo, trip computer per i consumi, orologio, contachilometri con due parziali, temperatura liquido raffreddamento, livello HSTC, modalità D/S e G
Tail Light LED
Faro anteriore Full-LED
Strumentazione Layout verticale e comandi a cursore sul manubrio: contagiri, livello benzina, tachimetro, marcia inserita, computer di bordo, trip computer per i consumi, orologio, contachilometri con due parziali, temperatura liquido raffreddamento, Riding Mode, livello HSTC, modalità D/S e G
Tail Light LED

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *